Cerca
Close this search box.
cannabis fashion

Elevando il Verde: Il Viaggio dell’Abbigliamento Cannabis dalla Controcultura alla Passerella

Cannabis. Una volta emblema della controcultura, ora simbolo fiorente della società mainstream. Da Cheech e Chong e le loro comiche avventure con la marijuana a Rihanna con i suoi audaci ensemble ispirati alla cannabis, la foglia che era una volta un simbolo di ribellione ha radicato profondamente nel mondo della moda. Come è potuta avvenire questa trasformazione della nota foglia verde da rappresentazione dell’underground a motivo fashion mainstream? Seguiamo il suo viaggio.

1. I Simbolici Anni ’60 e ’70:
La fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’70 furono un periodo di profondo sconvolgimento socio-politico. Mentre i diritti civili, le proteste anti-guerra e il movimento hippie modellavano quest’era, la cannabis emergeva come simbolo di resistenza e unità. L’abbigliamento con la foglia di cannabis, spesso fatto a mano o proveniente da artigiani locali, divenne un modo per gli individui di indossare letteralmente le loro convinzioni. Magliette, toppa e gioielli che mostravano la foglia non erano solo scelte di moda; erano dichiarazioni politiche.

2. I Sottovalutati Anni ’80 e ’90:
Con l’onda conservatrice degli anni ’80 e la “Guerra alla Droga”, la visibilità della foglia di cannabis nella moda mainstream diminuì. Era ancora diffusa, ma più nell’ombra, vista principalmente all’interno di certi generi musicali come il reggae e il rap. Band come Cypress Hill e artisti come Bob Marley mantennero vivo l’emblema, sebbene in modo sottile, servendo come promemoria della cultura e della lotta continua per la legalizzazione.

3. Ascesa dello Streetwear:
La fine degli anni ’90 e gli anni 2000 videro una rinascita della foglia di cannabis, questa volta spinta dalla tendenza dello streetwear. Marche note per il loro stile audace e controcorrente iniziarono a incorporare la foglia nei loro disegni. Questo periodo segnò un cambiamento significativo. L’emblema della cannabis non era più solo una dichiarazione politica. Divenne un’icona del cool, abbracciata da celebrità, influencer e giovani.

4. Il Lusso
Con l’arrivo degli anni 2010, con crescenti ondate di legalizzazione della cannabis e una più ampia accettazione sociale dell’erba, i marchi di lusso iniziarono a prendere nota. Designer di alta moda, sempre alla ricerca di ciò che è non convenzionale e unico, iniziarono a tessere il motivo della cannabis nei loro tessuti. Da ricami sottili a stampe audaci, la foglia di cannabis trovò la sua strada sulle passerelle di Parigi, Milano e New York. Non passò molto tempo prima che vedessimo celebrità di primo piano indossare questi disegni sugli eventi red carpet, promuovendo ulteriormente l’appeal chic della foglia.

5. Il Paesaggio Diversificato di Oggi:
Nel panorama della moda odierna, il motivo della foglia di cannabis ha una presenza diversificata. Non si tratta più solo della foglia. Si tratta dell’intera cultura della cannabis. Vediamo abiti ispirati alle vibrazioni rilassate di un caffè cannabis ad Amsterdam o ai colori vivaci di un dispensario a Los Angeles. Marchi producono abbigliamento di alta qualità in tessuto di canapa, sottolineando la sostenibilità. Esistono persino linee di accessori, come borse e gioielli, ispirati e realizzati per il consumatore di cannabis moderno.

Una Nuova Foglia Rivoltata:
Mentre avanziamo ulteriormente negli anni 2020, la cultura della cannabis e la moda si intrecciano in modi inaspettati. L’adozione della sostenibilità ha dato vita a un crescente interesse per la canapa come tessile, apprezzata per la sua durabilità e la coltivazione eco-compatibile. Oltre ai motivi, questo cambiamento indica una vera e propria integrazione della pianta di cannabis nel tessuto della moda. Inoltre, la crescita dei prodotti di benessere a base di cannabis e il boom dei negozi di cannabis di lusso stanno spingendo i designer a creare abbigliamento e accessori che riflettono il consumatore sofisticato e attento alla salute. Questo non è solo una tendenza; è una testimonianza dell’enduring appeal della pianta e del suo ruolo in evoluzione nella nostra società. Sembra che il mondo della moda, sempre uno specchio dei cambiamenti culturali, stia ancora una volta segnalando che la cannabis è veramente arrivata – non solo come simbolo, ma come stile di vita.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Post correlati

cbn-cbg-thca

Benefici e Usi di CBN, CBG e THCa

Negli ultimi anni, la pianta di cannabis è stata al centro di un significativo interesse scientifico e di ricerche, mettendo in luce la sua complessa

Categorie