Chiamaci +34 935 168 380

Indoor e Outdoor

Come forse hai già notato, una riga nella descrizione di ciascuna varietà è dedicata ad indoor e outdoor: vorremmo spiegarne il significato così che tu possa intenderle correttamente. Devi sempre tenere in mente che non c'è nessuna ricetta miracolosa per coltivare una grande marijuana e che, d'altra parte, una buona abilità nel programmare può aiutare molto nel raggiungere risultati eccellenti. Prima di iniziare, è importante che tu sappia se i semi che vuoi piantare sono quelli giusti, buoni per l'ambiente in cui vivranno.


Indoor

Questi semi sono stati progettati per crescere in un ambiente artificiale o semi-artificiale che è spesso chiamato grow room. I una grow room devi riprodurre tutti gli elementi necessari alla pianta per crescere: luce, terreno (o altro medium), acqua, vento, temperatura ed umidità. In generale le varietà indoor hanno una taglia più compatta ed amano temperature stabili. Per questa ragione possono essere coltivate outdoor solo dove le condizioni climatiche siano simili a quelle di una grow room, per esempio in un paese mediterraneo nel periodo aprile ottobre.

Outdoor

Questi semi possono essere coltivati con successo all'aperto. Volendo, essi possono anche essere coltivati in indoor, ma hanno la tendenza a diventare piante più grandi di quelle originate dai semi delle varietà indoor. Per avere i risultati migliori, è bene germinare i semi in indoor, farli crescere per alcune settimane e poi trapiantarli all'aperto quando il periodo delle notti ghiacciate è finito (aprile maggio nell'emisfero nord). Queste varietà si comportano in modo eccellente anche in greenhouse (serra che utilizza in maggior parte la luce del sole, se del caso integrata da luci artificiali).